Situazione politica in Thailandia Dicembre 2013

Panico e allarme tra le migliaia di viaggiatori che si accingono a partire per il paese del sorriso, anche l’ interesse per la destinazione tropicale più amata dagli italiani sta prendendo la piega dell’ appena trascorsa “stagione egiziana”. Come tour operator diretti e collaboratori di altri grandi che operano sul territorio interessato in questi giorni dalla stampa italiana, possiamo confermare e rincuorare i nostri lettori che la situazione non è attualmente pericolosa e nemmeno lo sarà in futuro. Proprio in questi giorni, nonostante i giovani universitari rimasti uccisi, il Governo thailandese ha dato ordine alla polizia di ritirarsi e permettere alla folla di avvicinarsi al palazzo del Governo, al fine di evitare ulteriori tensioni e di permettere alla città di concentrarsi sull’ evento più importante della nazione. Il 5 Dicembre infatti a Bangkok si festeggerà il compleanno del Re Rama IX, letteralmente adorato in tutto il paese. Questo evento avrà il potere di cancellare qualsiasi manifestazione o polemica in corso, come successe nel 2010 in un momento di forti tensioni politiche a Bangkok in cui persero la vita ben 91 persone (e di cui molti italiani forse non erano a conoscenza…).

L’ ultimo avviso della Farnesina risale al 2 Dicembre 2013, vi consigliamo di rimanere aggiornati presso fonti che tutelano i viaggiatori e non provocano allarmismi gratuiti, come www.viaggiaresicuri.it  oppure l’ Ente del Turismo thailandese www.turismothailandese.it . Le tensioni si sono allentate, i siti interessati dalle manifestazioni sono distanti dalle classiche mete turistiche che anche in questi giorni stanno proseguendo normalmente con la routine quotidiana.

Nemmeno i programmi turistici della città di Bangkok sono stati sospesi. Dove si è verificata la congestione del traffico stradale, le gite sono state effettuate via fiume. Nulla si è fermato e tutto procede con la massima tranquillità e sicurezza.

Ricordiamo che, in generale (questo vale per tutte le destinazioni ed i viaggi acquistati da tour operator o agenzia viaggi), se chi ha già acquistato un viaggio dovesse partire in un momento in cui viene emesso l’ avviso di WARNING dalla Farnesina, i fornitori dei servizi ed i viaggiatori sono tutelati ad annullare il viaggio acquistato e provvedere alla fornitura di un’ alternativa, dopo il via libera del Ministero degli Esteri. Il cliente verrebbe immediatamente contattato dall’ agenzia per provvedere alla variazione del programma.

C_4_articolo_2013119__ImageGallery__imageGalleryItem_24_image

Insomma come si dice: KEEP CALM e… GODETEVI LA MERAVIGLIOSA THAILANDIA

 

 

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>